Frankenstein

Guarda che bel mosaico
ogni tassello col vostro nome.
Non puoi sentire lontano un tuo braccio
una tua gamba.

Un pezzettino di ognuno ho rubato
Non lo restituirò
Lo userò ora e domani
Ovunque sarò
confortevolmente circondato

Non puoi sentire lontano una parte di te
un ricordo indelebile
Il tuo cuore.

13 pensieri riguardo “Frankenstein

    1. Ti ringrazio molto, considera che io scrivo in modo estremamente ignorante. Le metafore e le similitudini escono così, senza per forza voler seguire regole, metriche o rime… Il tuo apprezzamento e soprattutto il fatto che tu abbia dedicato del tempo a leggere qualcosa che ho scritto mi lusinga.

      "Mi piace"

      1. Perché leggendo il titolo del post credevo che fosse una recensione di quel film. 🙂 Grazie a te per la risposta e per il follow (ricambiato)! 🙂

        "Mi piace"

      2. Grazie a te. Però è singolare che leggendo solo il titolo del post tu lo abbia collega proprio a quel Frankenstein… Voglio dire, c’è un sacco di roba su questa storia, perché proprio quel film?

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...